Hoi An, una volta un importante stazione commerciale sud-est asiatico nei secoli 16 e 17, è fondamentalmente un museo vivente che ospita della città vecchia architecture.Some edifici storici degni di nota includono templi cinesi, un ponte giapponese progettato, pagode, wooden shop-houses, French-colonial houses, and old canals. Although large-scale trading had long moved elsewhere, Hoi An has been successful in preserving and restoring its charming roots and was declared a UNESCO World Heritage site in December 1999.

Hoi An Riverside is the best place to be at night as the area is lit by quaint and old-fashioned lanterns, making it an atmospheric and beautiful spot. For those who love sea, sun and sand, Hoi An offers two lovely beaches five kilometres away from the town centre – a sort of holiday within a holiday.

The Old Town

Two great things about Hoi An’s Old Town are that it is small enough to get around in on foot and the traffic is nowhere near as heavy as in bigger cities. Alcune delle strade consentire solo il traffico di biciclette e moto e alcuni sono solo pedonale. Questi fattori rendono Hoi An ancora più invitante per la maggior parte viaggiatori in Vietnam, in particolare coloro che sono passati attraverso il frenetico Ho Chi Minh City (aka Saigon) o Hanoi.

Molti edifici del centro storico sono stati costruiti più di un secolo fa e sono forti influenze cinesi derivanti da mercanti da Guangzhou, Fujian, Chiu Chow e Hainan. Alcuni dei cartelli in legno recanti i nomi di società sono intagliato e dorato in caratteri cinesi, riflettendo la forte presenza dei cinesi in Hoi An fin suoi tempi prosperi.

La tradizione è ancora molto viva nella città vecchia. Anche se molti dei vecchi negozi sono stati convertiti in aziende moderne volte a turisti, tra cui innumerevoli sarti, negozi di souvenir, gallerie d'arte, ristoranti e caffè, tutti sono stati convertiti con cura per preservare il passato.

Fortunatamente, le principali attrazioni o punti di riferimento di tutto Hoi An si trovano a pochi passi l'uno dall'altro tra cui il ponte coperto giapponese, le sale di montaggio cinesi, Tempio Guan Yin, il museo di storia e cultura e la casa di famiglia Tran e la cappella.

Dove mangiare a Hoi An

E 'sorprendente vedere una grande varietà di mangia a buon mercato locali e ristoranti come in una città piccola come Hoi An. Diners possono scegliere tra entrambe le cucine locali e occidentali presso la maggior parte dei ristoranti up-market.

Molte di esse dispongono di grandi lounge bar al piano terra e una sezione mangiare con un balcone al piano superiore. I punti salienti del pasto spesso includono specialità locali come il rosa bianca (gnocchi gamberi) e Cao lau (un piatto di noodle maiale).

Old Town Nightlife

La vita notturna nel centro storico di Hoi An non è estremamente frenetica e le cose di solito ottiene tranquillo dopo 22:00. Ancora, i viaggiatori possono facilmente trovare un posto o due per rilassarsi e godersi un paio di drink, snack o una partita a biliardo e freccette.

Molti caffè e bar offrono happy hour e alcuni anche iniziare il più presto 16:00. L'idea di rilassarsi in un negozio-casa centenaria su grandi e comodi divani e un po 'di spazio per ballo in certi luoghi è attraente per molti e la vita notturna di Hoi An è certamente accogliente.

Cose da fare a Hoi An

Un tour cylo di guida è un modo alternativo e divertente per esplorare questo patrimonio mondiale dell'UNESCO se il centro storico può essere facilmente gestito a piedi. Molti ristoranti del centro storico offrono anche corsi di cucina in lingua inglese. Gli studenti normalmente imparano a cucinare da tre a cinque piatti e mangiare i risultati insieme dopo.

Per coloro che sono alla ricerca di attività più sportive, ci sono alcuni centri di immersione buoni a Hoi An, tra cui uno situato di fronte al Museo di Hoi An, un po 'più a nord verso l'interno dal centro storico.

Mappa di Città del Hoi An Old