Passando da un pilastro al centro di un laghetto di loto a forma di quadrato con eleganza, L'One Pillar Pagoda si dice di rappresentare un fiore di loto che cresce fuori dall'acqua. Costruita tra gli anni 1028 and1054 durante il regno dell'imperatore Ly Thai Tong della dinastia Ly, l'One Pillar Pagoda è uno dei templi più iconici del Vietnam.

Il tempietto è costruito in legno a base di un unico pilastro di pietra realizzato nella forma di un fiore di loto ed è stata ricostruita più volte, l'ultima volta nel 1955 quando la base è stata distrutta durante l'evacuazione francese.

La pagoda è spesso usato come un simbolo per Hanoi e rimane uno dei luoghi più venerati della città in un ambiente bellissimo giardino tranquillo con panchine previste per la contemplazione confortevole. Il santuario all'interno della pagoda è dedicato alla divinità buddista vietnamita Quan Am con la sua effige annidato all'interno del piccolo tempio di tre metri quadrati.

La leggenda sostiene che l'One Pillar Pagoda fu costruita a seguito di un sogno dall'imperatore orfani in cui l'illuminato essendo Avalokiteshvara gli diede un figlio del bambino che poggia su un fiore di loto. Imperatore Ly Thai Tong ha commissionato la pagoda da creare in somiglianza di questo fiore di loto, che è anche il simbolo buddhista dell'illuminazione. L'Imperatore è rimasto in segno di gratitudine al bodhisattva e successivamente a Quan Am, la Dea della Misericordia dopo la nascita di suo figlio. All'interno del tempio una statua riccamente dorata di Quan Am si svolge presso il centro dell'altare maggiore.

Dopo che il tempio fu completato fedeli seguaci accorrevano ogni giorno per rendere grazie e supporto all'imperatore, pregando Quan Am per una sovranità lunga e di successo. Oggi, il pilastro di cemento che sostiene la piccola pagoda di legno è un sostituto per l'originale che è stato fatto saltare in aria dai francesi in partenza, non è ancora chiaro quanta parte del tempio in legno è quella originale.

Un altro punto di interesse è un albero bo che cresce dietro la pagoda quale stato leggenda è un ramo di quella sotto cui il Buddha si illuminò – l'albero è stato dato come dono di India nel 1958. Prima di lasciare la pagoda anche prendere tempo per visitare la Pagoda Dien Huu che si trova vicino in un cortile pieno di alberi bonsai squisiti.

Orari di apertura: L'ingresso è gratuito e la pagoda è aperto tutti i giorni dalle 08:00-17:00 con rinfresco a disposizione in uno stand vicino in modo da poter sedersi e rilassarsi nei giardini circostanti.
luogo: L'One Pillar Pagoda si trova nel parco alle spalle del museo nei pressi di Piazza Ba Dinh a Ong Ich Kiem Street, nel distretto di Ba Dinh.
Osservazioni: abbigliamento adeguato deve essere indossato se si sta entrando nel tempio; preghiere si svolgono ininterrottamente per tutto il giorno. Pregare al The One Pillar Pagoda è detto di portare benedizioni di fertilità e la salute.

Mappa di One Pillar Pagoda